October

lyrics & music by Skench

Ottobre

Testo & musica di Skench

Into the soul of the nature
Right from the womb of the earth
Marches the vanishing autumn
Stealing the heat from the hearts

Haze spreads its wings on the plans
Cold are the days and the nights
Brown leaves that fall on the ground
Like hopeless soldiers in fight

This is no time for the flowers
This is no time for the sun
This is the time when nature sleeps
And for the winter to come

Slowly the autumns pass by
And we won't notice at all
When Mother Nature will rise
When the last leaf will make its fall

We can wonder forever
But we won't know the truth
And every year, for evermore
October will wound our soul
October will wound our soul
We can't see the traces
Of pain on our faces
But October has left us a hole
 
dentro l'anima della natura
direttamente dal ventre della terra
l'autunno evanescente marcia
rubando il calore dai cuori

la foschia spiega le sue ali sulle pianure
i giorni e le notti fredde
foglie marroni che cadono a terra
come soldati senza speranza, in battaglia

non Ŕ tempo per i fiori questo
non Ŕ tempo per il sole
Ŕ tempo per la natura di riposare
e per l'inverno di avanzare

lentamente gli autunni passano
e non noteremo mai
il risveglio di madre natura
dopo che l'ultima foglia sarÓ caduta

potremmo interrogarci all'infinito
ma non raggiungeremo la veritÓ
ed ogni anno, in ogni tempo
ottobre ferirÓ il nostro spirito
ottobre ferirÓ il nostro spirito
non vediamo ombre
di dolore sui nostri volti
ma ottobre ci ha lasciato un vuoto
 

property of NeversiN - no reproduction of any kind is allowed without the authorization of NeversiN