Maybe it's me

lyrics & music by Skench

Forse sono io

Testo & musica di Skench

I sit on the stairs alone
so I can see the light of the streets
Remembering the day you’ve gone
So heavy the sky above me

I think about summer nights
Recalling the memories of my youth
But I find even tears and sorrow
When my feelings come to you
And to the ones I really loved

The best days of our lives…
the smile on our faces didn’t let us stop time

Maybe it’s me who’s going wrong
Time has come to dry old tears and start again
Maybe it’s me who’s wasting all
but my scars still hurt and make me go insane

I’m still on the stairs alone
Counting for fun the evening stars
Waiting for the tears to fall
Like rain from the sky
Like the whole world’s gonna cry

You left me stand in the rain
To wash away my pain

I don’t care at all
If now somebody sees me crying
I know how to carry on
It’s just a state of mind
By tomorrow I’ll be fine
 
Siedo da solo sulle scale
così da poter vedere le luci della strada
ricordando il giorno in cui te ne andasti
così pesante il cielo sopra di me

Ripenso alle sere d’estate
rivivendo i ricordi della mia giovinezza
ma ritrovo anche lacrime e rammarico
quando i miei pensieri giungono a te
e a coloro che ho amato davvero

I giorni migliori delle nostre vite…
il sorriso sui nostri volti non ci ha permesso di fermare il tempo

Forse sono io che sbaglio
E’ il momento di asciugare le vecchie lacrime e ricominciare
Forse sono io che sto sprecando tutto
Ma le cicatrici mi dolgono ancora e mi fanno impazzire

Sono ancora seduto da solo sulle scale
Contando per spasso le stelle della sera
In attesa che le lacrime cadano
Come pioggia dal cielo
Come se tutto il mondo stesse per piangere

Mi lasciasti nella pioggia
A lavar via il mio dolore

Non mi importa nulla
Se qualcuno ora mi vede piangere
So come cavarmela
È solo uno stato d’animo
Domani mi sentirò già meglio
 

property of NeversiN - no reproduction of any kind is allowed without the authorization of NeversiN